Menu

Dichiarazione del professor Pietro De Leo, già professore ordinario di  Storia Medievale, medaglia d’oro alla Cultura e Presidente del Comitato Scientifico su re Alarico

Il professor Pietro De Leo Il professor Pietro De Leo

“Dispiace che il servizio pubblico televisivo calabrese abbia ospitato, senza alcun contraddittorio, un ricercatore universitario dell'Unical al solo scopo di demolire l'operazione Alarico, sminuendola a fiaba, in contraddizione con fatti, eventi, scritti storici. - dichiara il professor Pietro De Leo, già professore ordinario di Storia Medievale - Seppure possa comprendersi la differenza di posizioni tra studiosi di fatti storici, non so comprendere come la Rai calabrese, al di fuori di ogni deontologia, abbia eletto a verità una visione soggettiva, parziale e oltretutto evidentemente erronea, dimenticando quanto ebbi a dichiarare nel programma ‘I Segni e la Storia’, prodotto dalla stessa emittente, che fu apprezzato anche in ambito internazionale."

"Nel mentre studiosi di archeologia di tutto il mondo confermano le nostre tesi, proprio la testata giornalistica pubblica calabrese- conclude De Leo-  tende a derubricarle in fantasie, ferendo la verità e l'impegno scientifico di eminenti studiosi”.

 

 

 

Share/Save/Bookmark back to top

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001. Gli autori, inoltre, non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali collegamenti, posti all’interno del Blog stesso, forniti come semplice servizio a coloro che visitano il Blog.
Lo stesso dicasi per i siti che eventualmente forniscano dei link alle risorse qui contenute.

Associazione Le Botteghe di Alarico - Codice Fiscale: 98080170784 - Copyright 2016 - Tutti i diritti riservati

Politica dei Cookie| Note Legali |Web Mail | Mappa del Sito                                                                                                                                                 Powered by 

Il presente sito fa uso di cookie che consentono di fornire una migliore esperienza di navigazione